Home   | Indice   | Contatti
Home page
Piedi
Podologia
Podologo
Posturologo
Podologo dello Sport

 

 

 

Le Ipercheratosi

L'ipercheratosi è un ispessimento dello strato corneo (superficiale) della cute.

Possiamo differenziare l’percheratosi molle da quella dura.

L’ipercheratosi dura ha un aspetto vetroso, traslucido, giallo sporco ed a volte può presentare macchie nere e brune. È una massa sporgente di tessuto corneo degradante che si perde nei tessuti sani, su di una linea di demarcazione molto chiara. Possono esserci uno o più punti centrali. Si trova principalmente sulla faccia dorsale interfalangea o sotto le teste metatarsali.

L’ipercheratosi molle ha sede negli spazi interdigitali (tra un dito e l’altro). Sono molli per via delle ghiandole sebacee, il cui grasso le rammollisce dandole un aspetto biancastro. Possono esserci tessuti macerati, spugnosi, molto spessi e circondati da una parte molto spessa a forma di cerchio. È’ molto dolorosa.

Perché compaiono e come prevenirle?

Si formano la dove si vengono a creare zone di frizione o pressione continue a causa di scarpe di forma o misura non adatta al piede oppure per colpa di un appoggio non corretto. Diventano dolorose quando lo strato superficiale calloso comprime il derma, cioè lo strato più profondo della cute.
Per prevenire la comparsa di ipercheratosi è opportuno cambiare le scarpe (se sono troppo strette o di forma inadeguata al piede) o adottare plantari che migliorino l’appoggio del piede distribuendo più uniformemente i carichi.

Studio di Podologia Medica - Dott. Salvatore Salomone
 
:: WebMaker eDM Studio :::